Report – Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana Disturbi dell’Alimentazione e del Peso (AIDAP)

Citazione Consigliata: Reda, E. (2019). Report – Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana Disturbi dell’Alimentazione e del Peso (AIDAP) [Blog Post]. Retrieved from: https://www.tagesonlus.org/2019/10/20/report-congresso-aidap

 

REPORT DAL CONGRESSO: 

 

Sì è svolto a Garda, il 18 e 19 ottobre scorso, il 20esimo Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana Disturbi dell’Alimentazione e del Peso (AIDAP).

L’evento ha visto la partecipazione di più ospiti internazionali: Anita Hansen (Università di Maastricht), Rebecca Murphy (Università di Oxford) e Christopher Fairburn, Professore emerito di Psichiatria all’Università di Oxford.

 

 

 

L’apertura del congresso è stata affidata al prof. Giuseppe Riva (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), che ha condiviso le evidenze scientifiche della realtà virtuale nel trattamento dei disturbi dell’immagine corporea nei disturbi dell’alimentazione e del peso.

Si sono susseguiti interessanti contributi sulle più recenti ricerche utili per implementare il trattamento dell’obesità, condizione sempre più diffusa anche nel territorio nazionale.

 

  

 

Il prof. Riccardo Dalle Grave nella sua lectio magistrale si è concentrato sulla terapia cognitivo comportamentale dei Disturbi dell’Alimentazione nell’adolescenza (CBT-Ea), sviluppato presso la Casa di Cura Villa Garda e il Centro ADA di Verona. I risultati promettenti ottenuti hanno influenzato la politica sanitaria internazionale tanto che è raccomandato dalle linee guida Nice.

Una sfida proposta dal prof. Giulio Marchesini (Università di Bologna) riguarda l’associazione tra CBT-OB e terapia farmacologica per ridurre gli interventi di chirurgia bariatrica.

 

  

 

Per l’occasione il prof. Fairburn ha tenuto una lettura magistrale dal titolo “CBT-E e Disturbi dell’Alimentazione: passato, presente e futuro”, interessante excursus tra i contributi più antichi che hanno permesso la nascita della CBT-E fino alle ricerche più aggiornate che rendono questa terapia punto di riferimento internazionale nella cura dei DA.

 

 

 

Il congresso si è concluso con un’interessante discussione tra i relatori che hanno condiviso la necessità di collaborare verso la diffusione di una cultura scientifica che permetta la realizzazione di protocolli terapeutici sempre più efficaci.

Questa è da sempre la mission di AIDAP, meritevole anche quest’anno di aver realizzato un congresso di grande interesse sia sul piano clinico che scientifico.

 

Dott.ssa Emanuela Reda

Psicologa Psicoterapeuta

 

 

 

No Comments

Post a Comment